Energialab.it
  I software Labelab
  Labelab
  Informazioni
Sei in: Tecnologia / Fossili
Fossili
La formazione dei combustibili fossili la si fa risalire a molti milioni di anni fa (nel periodo "carbonifero" circa 360-280 milioni), periodo nel quale si hanno importanti depositi derivati dall'accumulo di sabbie e fanghi (rocce sedimentarie). Nelle fasi di innalzamento che portano a un ritiro delle acque, i vegetali subito invadono le terre e formano foreste; queste poi vengono sommerse, per un nuovo abbassamento, e ricoperte da fanghi. Sottratti all'aria, i vegetali e i resti animali non vanno incontro alla decomposizione, non marciscono e, anche per la compressione esercitata dagli strati sedimentari che continuano ad accumularsi, si carbonizzano. In questo lungo periodo di tempo si hanno avuto le condizioni ideali per la formazione dei grandi giacimenti di combustibili fossili (carbone, petrolio, gas). Il fatto su cui occorre maggiormente prestare attenzione il rapido esaurimento, in un paio di secoli (vedi curva di Hubbert), di una risorsa preziosa formatasi in milioni di anni. Non c' solo l'aspetto ambientale (effetto serra su tutti) nel bruciare fonti fossili come esclusivo mezzo per produrre energetico, ma c' anche l'aspetto di dover preservare tale riserva per usi pi nobili (esempio la produzione delle plastiche)
CARBONE
OLIO COMBUSTIBILE
GAS NATURALE
 Cerca nel sito
  Vai
Translate this page
 
 
energialab.it è un progetto di Labelab Srl, visita anche www.rifiutilab.it e www.acqualab.it!
 
 
© 2003- Copyright Labelab Srl (P.IVA:02151361207) - Tutti i diritti riservati